La Regione Marche vanta prodotti tipici unici e quindi una cucina in grado di fornirle un primato di longevità non solo italiano. L’area dei Colli Esini-Frasassi rappresenta il fulcro delle produzioni di maggior rilievo tra cui svettano i vini “Verdicchio dei Castelli di Jesi”, il “Verdicchio di Matelica”, l’Esino doc (bianco e rosso), la “Lacrima di Morro d’Alba” anche se il Verdicchio, è considerato il principe dei vini doc, noto in tutto il mondo, spesso più della stessa Regione in cui viene prodotto. 
Il verdicchio ha colore paglierino, con riflessi verdognoli, odore delicato, sapore asciutto, armonico, con retrogusto gradevolmente amarognolo e con gradazione alcalina attorno ai 12 gradi. Vino da pesce per antonomasia, si beve preferibilmente giovane, abbinato ad antipasti magri, pastasciutte, risotti, grigliate e carni bianche. Il vitigno trova il suo ambiente naturale nelle medie colline che scendendo dalla Gola della Rossa, fiancheggiano il fiume Esino fino a Jesi, in un susseguirsi di bellezze naturali, centri medievali ricchi di storia, di cultura e di romantiche abbazie, quasi a creare un armonioso equilibrio tra natura, paesaggio, attività umane e questo nettare prezioso.

SCARICA IL PDF