Itinerario dei Castelli: Rosora, Mergo, Serra San Quirico, Cerreto d’Esi, Matelica, Fabriano, Sassoferrato, Arcevia, Castelleone di Suasa

Alla scoperta di borghi e castelli partiamo dai Castelli di Jesi ed in particolare Rosora nel cui stemma il Leone Coronato di Jesi.

A quasi 400 metri sul livello del mare, si affaccia sul serpeggiante corso dell’Esino, il Comune di Mergo con le sue mura antiche.

Risalendo il fiume a ridosso del Monte Murano e della Gola della Rossa si trova Serra S. Quirico, incantevole borgo medievale con la cinta muraria fortifica detta “Copertelle”. Al di la della Gola della Rossa troviamo Cerreto d’Esi con la sua Torre di Belisario e più avanti la splendida Matelica. Girando verso l’Umbria si arriva a Fabriano con il suo magnifico centro storico con il Palazzo del Podestà e la fontana di Sturinalto commissionata nel 1285. Attorno a Fabriano sorgono sulle alture i castelli di guardia caratteristici ed intatti come Castelletta e Precicchie. Risalendo verso nord si arriva a Sassoferrato difesa dalla Rocca di Albornoz fatta erigere dall’omonimo Cardinale nel 1365.

Arcevia, l’antica Roccacontrada, anche detta la perla dei monti domina con la sua fortificazione la valle del Misa difesa da una corona di nove castelli dal fascino antico. Risalendo la valle del Misa verso la costa arriviamo a Castelleone di Suasa famosa per i suoi resti archeologici di origine romana. La Comunità Montana dell’Esino-Frasassi è costituita di altri importanti centri e borghi medievali tra cui Cupramontana, Staffolo e Genga quest’ultimo fregiato della Bandiera Arancione del Touring Club.

This post is also available in: en